Elezioni Europee 2024

Elezioni Europee 2024: Informazioni per gli Italiani a Tenerife

Il Vice Consolato d’Italia in Arona ha diffuso importanti informazioni per i cittadini italiani residenti nelle Isole Canarie, in vista delle prossime elezioni per il Parlamento Europeo, che si terranno dal 6 al 9 giugno 2024. Ecco cosa è essenziale sapere per esercitare il proprio diritto di voto:

Date delle Elezioni

Gli italiani regolarmente iscritti all’AIRE e residenti in Spagna, che non hanno scelto di votare per i candidati spagnoli, potranno votare per i candidati italiani il 7 e l’8 giugno nelle sezioni elettorali predisposte dalle autorità diplomatico-consolari in Spagna.

Invio del Certificato Elettorale

Il Ministero dell’Interno italiano si occuperà di spedire il certificato elettorale a tutti gli elettori iscritti all’AIRE che non hanno optato per il voto ai candidati spagnoli. Il certificato, che sarà inviato entro il 25 maggio, conterrà tutte le indicazioni necessarie su orari e località delle votazioni.

Elettori Temporaneamente alle Canarie

Gli italiani che si trovano temporaneamente alle Canarie per studio o lavoro, insieme ai loro familiari conviventi che hanno presentato apposita domanda entro il 21 marzo, riceveranno anch’essi il certificato elettorale.

Richiesta del Certificato Elettorale

Qualora gli elettori non ricevano il certificato elettorale al loro domicilio entro cinque giorni dalla data delle votazioni, è possibile fare richiesta direttamente al Vice Consolato a partire dal 4 giugno.

Votare: Diritti e Regole

È importante ricordare che:

  • Gli elettori possono votare o per i candidati italiani o per quelli spagnoli, ma non per entrambi.
  • In particolare i cittadini italiani residenti in Spagna possono votare per: a) Candidati italiani presso i seggi esteri istituiti dalle rappresentanze diplomatico-consolari italiane, a condizione che non abbiano precedentemente scelto di votare per i candidati spagnoli. È possibile revocare una scelta precedente per i candidati spagnoli presso l’ufficio elettorale locale (Oficina del Censo Electoral del proprio comune elettorale di residenza); b) Candidati spagnoli, esercitando questa opzione presso il Comune di residenza in Spagna. Questa scelta elimina l’elettore dall’elenco fornito dal Ministero dell’Interno italiano e ha carattere permanente, fino a formale revoca.
  • Il voto è personale e non può essere esercitato sia all’estero che in Italia nel corso dello stesso turno elettorale.
  • I cittadini con più cittadinanze dell’UE possono votare solo in uno degli Stati membri.

Rientro in Italia

Per gli elettori che si trovano all’estero ma desiderano votare in Italia, è necessario fare richiesta al proprio Comune di iscrizione elettorale entro un giorno prima dell’apertura dei seggi, presentando il certificato elettorale ricevuto all’estero.

Queste informazioni sono fondamentali per garantire che ogni cittadino italiano residente all’estero possa partecipare attivamente alle decisioni politiche dell’Unione Europea. Assicuratevi di essere pronti e informati per esprimere il vostro diritto di voto!

Da Axel FM, la radio degli italiani a Tenerife, auguriamo a tutti una partecipazione consapevole e attiva. Buone elezioni europee 2024!


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *